Il Cammino del cuore

photo by E. Orlandi, design by Sara Orlandi

“Caminante, no hay camino. Se hace camino al andar”. (A. Machado)

Forse è perché il Cammino mi è rimasto nel cuore. O forse perché il mio cuore è rimasto nel Cammino. O forse perché, come dice il poeta, se hace camino al andar e i passi del mio cammino di adesso – e di quello che verrà – sono fatti di fiabe e racconti. Insomma, forse non c’è neppure un perché, ma è arrivato il momento di raccontare le fiabe e le leggende del Cammino, quelle che raccontavo al mio bambino (ormai grande!) mentre camminavamo verso Santiago, qualche estate fa. Quanti ricordi, quante risate, che commozione ripensarci! A volte, davvero, se non fosse stato per tutto quel raccontare, ci saremmo fermati e avremmo forse rinunciato a proseguire… Inerpicandoci lungo il ripido sentiero che da St. Jean-Pied-de-Port arriva a Roncesvalles Johann mi diceva: “Dai, mamma, raccontami. Così non mi fanno male i piedi!” E io raccontavo, raccontavo, fiabe che inventavo lì per lì e leggende, e storie di paladini e di peregrinos… Avanti, un passo dopo l’altro, fino a Santiago. Ce ne sono tantissime, di leggende, e ne ho scelte alcune tra quelle cui siamo più affezionati. Dico “siamo” perché questo programma l’ho preparato con mio figlio, Johann, il mio peregrino preferito, e la serata del 16 aprile sarà dedicata a lui, con tutto il mio amore di mamma.

Ultreya! Leggende e racconti del Cammino di Santiago martedì 16 aprile alla Locanda Lo Speziale, via XX Settembre 7, Verona. Apericena dalle 19:00, spettacolo alle 20:15. Posti limitati, prenotazione obbligatoria allo 0452211399 (mar-sab 11:00-21:00) o via mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

D’Amore e Psiche e d’altre stelle

Da dove, verso dove… Antichi miti per ritrovare la strada
20 marzo 2019, La Buona Terra (Villafranca di Verona)
21 marzo 2019, Locanda Lo Speziale (Verona)

Abbiamo celebrato la Giornata Mondiale dello Storytelling con due serate intensissime, dedicate agli antichi miti greci che ancora hanno tanto da dirci. Tra il pubblico – talmente attento e partecipe che respirava all’unisono – anche quattro bimbetti, che non mi hanno staccato gli occhi di dosso neppure per un istante, tanto erano coinvolti dalla narrazione! Davvero, i miti arrivano a noi dalla notte dei tempi e ancora sanno sfiorare e scuotere la nostra anima.

Scegliere quali miti narrare è stato difficile: i miti sono un terreno minato, intrecciati tra loro e talmente carichi di significato e significati da poter quasi implodere. Ho preso ispirazione dalle versioni di Apluleio, Erodoto, Ovidio, e ho cercato di dare parole nuove e mie alle storie che ho esplorato. Sono affondata così nella disperazione di Demetra per il rapimento della figlia, la bellissima Persefone, ho riso guardandomi allo specchio con l’affascinante Narciso, ho accompagnato l’incantevole Psiche nel castello di Amore, sposo misterioso, ho esitato assieme alla curiosa Pandora sfiorando il vaso colmo della vendetta mal riuscita di Zeus, e infine mi sono lasciata ammaliare dalla musica di Orfeo e della sua lira, che ora splende nel cielo in forma di stelle. Il viaggio è stato lungo, e so che deve continuare. E io amo viaggiare, e il bagaglio che porto è leggero. Andiamo, andiamo.

Un grazie speciale a Sofia Inés Musumano ( https://www.facebook.com/SofiPittrice/) giovane pittrice di grande talento e autrice degli splendidi pannelli che narrano le peripezie di Amore e Psiche e l’amore profondissimo di Orfeo per Euridice. Grazie anche a La Buona Terra (Villafranca) che ha ospitato la serata del 20 marzo e alla Locanda Lo Speziale per la serata del 21 marzo. A presto, per nuovi racconti!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Da dove, verso dove… Antichi miti per ritrovare la strada

Amore e Psiche, A. Canova (Musée du Louvre, Paris)

I miti arrivano da lontano, si sono forgiati nel corso dei secoli, ma hanno ancora tanto da dirci.

In occasione delle Giornate Mondiali dello Storytelling, vi aspetto con due appuntamenti speciali: Da dove, verso dove… Antichi miti per ritrovare la strada. Racconterò alcuni tra i miti che sono all’origine della nostra storia e che formano ancora oggi il tessuto dei nostri giorni.

Posti limitati!
Prenotazione obbligatoria allo 0456303434
o al 3404020868

Posti limitati!
Prenotazione obbligatoria allo 0452211399,
al 3473826517 o a ilcastellodellefiabe@gmail.com
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le fiabe e le stelle

Paris, l’amour…
Foto di E.Dusi

Condivido qualche foto della nostra seconda serata parigina, mercoledì scorso, fatta di momenti magici e di stelle negli occhi e nel cuore. A presto!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Cammina, cammina…

Nelle fiabe si cammina molto, diceva una mia insegnante a Parigi. E così, cammina cammina, eccomi qui, di nuovo pronta a raccontare. Sto preparando gli spettacoli di marzo, e questo mi rende profondamente felice: è un privilegio poter condividere fiabe e leggende che hanno attraversato i secoli e che ancora hanno tanto da dire!

Ecco i prossimi appuntamenti: spero di incontrarvi e di trasmettervi almeno un po’ della bellezza che intravvedo ad ogni pagina, ad ogni “C’era una volta…”

Mercoledì 6 marzo, alla Locanda Lo Speziale, a Verona, festeggiamo in anticipo! Madri, figlie, sorelle, amiche, donne: una serata dedicata alle donne già grandi e a quelle ancora piccine (sì, portate anche le bimbe!) con apericena speciale e poi fiabe tutte al femminile. Alle 19:00 merenda/apericena, e poi dalle 20:00 arrivano le fiabe. Posti limitati! Prenotazioni allo 0452211399 o via mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com

Sabato 9 marzo, a La Buona Terra di Villafranca (Vr): fiabe per bambine e bambini dai tre agli otto anni, e poi una squisita merenda! Posti limitati, per informazioni e prenotazioni telefonare allo 045 630 34 34 o al 340 402 08 68

Mercoledì 20 marzo, apriamo la Settimana Mondiale dello Storytelling a Villafranca di Verona, presso La Buona Terra, con lo spettacolo “Da dove, verso dove… Antichi miti per ritrovare la strada”. Informazioni e prenotazioni allo 045 630 34 34 o al 340 402 08 68

Giovedì 21 marzo, continua la Settimana Mondiale dello Storytelling alla Locanda Lo Speziale, a Verona con la consueta formula apericena e spettacolo: “Da dove, verso dove… Antichi miti per ritrovare la strada” Alle 19:00 apericena, spettacolo dalle 20:00. Posti limitati, prenotazione obbligatoria allo 0452211399 o via mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Paris, l’amour… toujours Paris, l’amour…

foto di E. Orlandi

Paris, l’amour… Torna, a grande richiesta, l’aperitivo parigino, con fiabe e leggende d’amore e di magia, quella magia che solo la Ville Lumière ci sa regalare. Ci vediamo alla Locanda Lo Speziale, mercoledì 20 febbraio: dalle 19:00 apericena, e dalle 20:15 fiabe e racconti per sognare Paris, l’amour…

La prenotazione è davvero obbligatoria, perché i posti sono limitati! Telefonate allo 045 22 11 399 o inviate una mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com. Vi aspetto!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Paris, l’amour…

Paris… Paris… Quale altra città ci fa sognare come Parigi? I suoi tetti di ardesia scura e il cielo cangiante che li abbraccia, i tramonti incantati di porpora e d’oro dal Pont des Arts, Montmartre e le sue ripide scalinate, i vicoli, i boulevard, il Marais et il suoi misteri, i Jardins du Luxembourg, rue Mouffetard… e poi i sogni, gli amori e le mille e una notte della Ville Lumière…

Racconterò Parigi, per regalare a chi ascolterà un sottile filo d’argento cui aggrapparsi per volare fino là e cercare il proprio sogno.

Vi aspetto alla Locanda Lo Speziale, via XX Settembre 7, a Verona, martedì 12 febbraio alle 19:00. Vi accoglierà un delizioso (e sostanzioso) aperitivo, perfetto per disporre l’animo al viaggio. Poi inizierà l’avventura tra le fiabe parigine… Bon voyage!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Di giganti, troll e neve

Antiche fiabe del Nord, Locanda Lo Speziale

Il viaggio di ieri è stato lungo, tra i boschi innevati della Svezia e le isole sperdute ai confini del mondo, tra giganti e gigantesse, troll, gnomi e pentole magiche… Pubblico qui qualche foto, sperando vi arrivi così un po’ dell’emozione del raccontare e dell’ascoltare una fiaba. Per me è stato meraviglioso poter condividere, ancora una volta, la magia e l’incanto semplice e profondissimo delle parole “C’era una volta…”

A presto!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Antiche Fiabe del Nord

Cercare attimi di silenzio, rallentare il passo, fermarmi ad ascoltare… Ecco il regalo che faccio a me stessa in questi giorni d’aria fredda, per accogliere la magia dell’Inverno e lasciare spazio alle parole più vere.

Sabato 19 gennaio ci sarà un altro momento di fiaba, alla Locanda Lo Speziale: vi aspetto alle 12:30 per un brunch accompagnato da Antiche Fiabe del Nord. Racconterò dei paesaggi suggestivi di Islanda, Isole Fær Øer, Scandinavia, Lapponia, dove nascono le storie misteriose (e buffe!) di streghe, giganti e troll e dove prende radici la saggezza semplice e profonda dei popoli della neve.

Il locale è davvero particolare, la cucina è ottima e posti sono limitati: vi consiglio di prenotare! Ecco i recapiti: Locanda Lo Speziale, 0452211399; potete anche inviare una mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com oppure scrivermi qui

A presto!

Pubblicato in Appuntamenti, Fiabe | Contrassegnato | Lascia un commento

I sogni dell’inverno

sieste

La bellissima illustrazione di MissClara racconta come mi sento in questi giorni di feste e d’inverno, colmi della dolcezza del Natale e dell’amore di una famiglia bellissima. Così nascono i sogni, così crescono i desideri, e i pensieri felici prendono forma. Sarà un anno nuovo, scriverò, racconterò, viaggerò… Verbi al futuro, un futuro che si sta facendo presente. Auguro a tutti luce, per illuminare il cammino da seguire: il nostro, unico e irripetibile cammino, che solo attende il primo passo. Auguro la forza per farlo, quel primo passo. E auguro la follia per compiere anche il secondo, e continuare ad avanzare.

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Il giardino prima dell’inverno

Red leaves_1

Autunno è magia. Autunno è rallentare i passi e posare lo sguardo su ricami d’oro e di rosso, autunno è ascoltare il canto segreto del giardino prima dell’inverno.

Mercoledì 28 novembre 2018 alle 19:30 racconterò fiabe che parlano d’autunno e d’amore, d’attesa, di dubbio e di magia che nasce dal silenzio. Sarò alla Locanda Lo Speziale, via XX Settembre 7, a Verona. Vi aspetto!

Spettacolo e buffet €15, posti limitati.

Per prenotare: 045 22 11 399 o via mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Understanding, creating

IMG_3711

《Leave to your opinions their own quiet undisturbed development, which, like all progress, must come from deep within and cannot be pressed or hurried by anything. Everything is gestation and then bringing forth. To let each impression and each germ of a feeling come to completion wholly in itself, in the dark, in the inexpressible, the unconscious, beyond the reach of one’s own intelligence, and await with deep humility and patience the birth-hour of a new clarity: that alone is living the artist’s life: in understanding as in creating》.

R. M. Rilke

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

D’amour et d’eau fraîche

Au dessus des nuages.jpg

Stasera sarei dovuta partire per partecipare, domani, al festival Incantastorie 2018… e invece – che delusione! – quest’anno non ci potrò andare. L’intoppo tecnico che mi trattiene ha un nome poetico, in francese: si chiama “on ne vit pas que d’amour et d’eau fraîche” e in italiano significa che dovrò trovare un’altra strada per le mie fiabe, già pronte e in attesa di essere raccontate. Mi è capitata sotto gli occhi questa foto, scattata durante un volo qualche tempo fa, e mi sono ricordata che oltre le nuvole c’è sempre il sereno. Vi dirò a breve dove racconterò le quattro fiabe che avevo preparato, stay tuned!

Pubblicato in Appuntamenti, Fiabe | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Vi racconto di me

Oggi è uscito il video dell’intervista che ho rilasciato a Radio Verona qualche giorno fa: parliamo del raccontare, del piacere di ascoltare e del perché le fiabe sono ancora – e sempre – così importanti. E anche un po’ di me. Ecco il link al video, spero vi piaccia!

https://www.facebook.com/livesocialradioverona/videos/621457224876055/

Have a lovely Sunday,

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato | Lascia un commento

How it all began

«Once upon a time, there was an old bookshop half hidden away behind two cherry blossom trees in a backstreet in Paris. Its bookshelves were crammed with all sorts and sizes of books and a pleasant smell of old pages greeted the visitors who stepped in. One day…»

That’s how it all began. Some of those books are now on my bookshelves and whenever I leaf through one of them I feel at home, even after all these years.

Stories are the best way to freeze time. Word by word, stories reveal to us the path that leads to our own secret garden and show us how we can get there whenever we need. Stories are what makes us human.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Little Thumb and the Seven-League Boots

Il bellissimo progetto “Storytelling in English” alla scuola primaria “G. Bellotti” di Villafranca sta arrivando alla conclusione… Abbiamo lavorato tantissimo! Questa è una delle meravigliose classi che hanno partecipato, we had great fun together! Ieri toccava a Little Thumb con i suoi Seven-League Boots aiutarci a imparare l’inglese, e mi sorprende sempre la facilità con cui i bambini seguono fiabe e racconti in qualsiasi lingua si raccontino. Sarà davvero magia?

Great teachers, amazing kids, wonderful fairy tales… all I need to be truly happy!

Storytelling Villafranca_Classe M. P.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Letting stories breath

 

 

 

«Stories may not actually breathe, but they can animate […] Stories animate human life: that is their work».

Letting Stories Breathe, Arthur W. Frank, University of Chicago Press, 2010
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

If on a Spring morning a storyteller

.

Qualche giorno fa ho ricevuto un regalo bellissimo: una magia di velluto blu! Lo splendido abito che indosso nella foto è una creazione di Marianna Orlandi .

Magico, quell’abito lo è davvero: i bambini delle scuole dove vado a raccontare ne sono totalmente affascinati e i genitori che mi vedono uscire dalla scuola con questo vestito, le scarpette dorate e il mio carrettino dicono: “Ecco la ragazza delle fiabe!” Io sorrido tra me e me – ragazza 🙂 che gentili! – e sono felice, perché una volta di più ho regalato magie e meraviglie a piccoli grandi spettatori. C’era una volta…. e c’è ancora!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IncantaStorie 2018, arrivo!!!

Sabato 2 giugno 2018 succederà una cosa bellissima: sulla pista ciclopedonale che va da Levanto a Bonassola, nelle meravigliose Cinque Terre, ci saranno fiabe, magie, musica e racconti. Perché? Perché IncantaStorie è tornato! Il festival più bello del mondo riapre i battenti per la terza edizione e questa volta non me lo lascio scappare per nulla al mondo. Racconterò anch’io, sulla scogliera e in riva al mare. Così le fiabe fiabe voleranno lontano lontano, dove finisce l’orizzonte. Ah, dite che l’orizzonte non finisce mai? Beh, allora meglio così 😉 See you there!

Locandina IncantaStorie 2018

Pubblicato in Appuntamenti, Fiabe, Senza categoria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Le fiabe sono vere

illustrazione di missclara.free.fr

“…io credo questo: le fiabe sono vere. Sono, prese tutte insieme, nella loro sempre ripetuta e sempre varia casistica di vicende umane, una spiegazione generale della vita, nata in tempi remoti e serbata nel lento ruminio delle coscienze contadine fino a noi; sono il catalogo dei destini che possono darsi a un uomo e a una donna, soprattutto per la parte di vita che appunto è il farsi di un destino: la giovinezza, dalla nascita che sovente porta in sé un auspicio o una condanna, al distacco dalla casa, alle prove per diventare adulto e poi maturo, per confermarsi come essere umano. E in questo sommario disegno, tutto…”
(Italo Calvino, Introduzione alle Fiabe Italiane)

Ecco che ne pensa Italo Calvino… come non condividere?

p.s.: la splendida illustrazione è di Miss Clara (http://missclara.free.fr/)

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento