Santa Lucia bella…

Illustrazione di MissClara

Santa Lucia bella
dei bimbi sei la stella,
pel mondo vai e vai
e non ti stanchi mai,

trova la porticina
di questa mia casina,

poi continua la strada
per tutta la contrada,
poi continua il tuo viaggio
per tutto il mio villaggio.

A tutti i bimbi buoni
Tu porta dolci e doni,
ma i regali più belli
portali ai poverelli!

Ricordate questa filastrocca? Quand’ero piccola, noi sorelle cominciavamo a parlare di Santa Lucia appena finita l’estate. Bisognava pensar bene a cosa scrivere nella letterina, perché quello sarebbe stato il regalo più importante di tutto l’anno! “Lei” sarebbe arrivata di notte, vestita di bianco, e avrebbe lasciato i regali sul tavolo in cucina. C’era da preparare il caffè per lei e per il Castaldo, una carota per l’asinello, e poi bisognava andare a letto presto e soprattutto non aprire gli occhi, mai e poi mai! Altrimenti sarebbe sparita, e noi saremmo rimaste con un pugno di cenere e del carbone al posto dei regali!

Qualche anno fa, mi è stato chiesto di scrivere una “vera” storia di Santa Lucia: l’ho fatto, e ve la racconto al link qui sotto. Ma forse la sua vera storia non la scopriremo mai, noi adulti…

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato , , | Lascia un commento

I tre limoni

Ecco una fiaba con streghe, magie e castelli, di quelle che ascoltavamo da piccoli. La conoscete? Si intitola “I tre limoni” e pare che arrivi dalla Liguria (per lo meno, la versione che racconto ). Buon ascolto!

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il dottore

Come si diventa un dottore? E che c’entrano i gamberi? Ve lo spiega la fiaba di questa sera, buon ascolto!

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’anatra

L’anatra

Avete già deciso che cosa cucinare a Natale? La fiaba di oggi vi può dare qualche buona idea…

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato | Lascia un commento

Il raccolto

Il raccolto

La fiaba di oggi arriva dall’Inghilterra, terra di folletti e di leggende. Fatemi sapere se vi piace!

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il sogno più bello

Sogni, sogni… Chi non ne ha? E qual è il sogno più bello? La fiaba di stasera è antichissima, arriva dalla lontana India e ci può dare qualche idea interessante… Ma non voglio svelarvi di più!

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il corteggiatore

Photo by Pixabay on Pexels.com

Eccoci qui, chiusi in casa, in un piovoso pomeriggio di dicembre… Perfetto per ascoltare una fiaba, no?

Allora mettetevi comodi, chiudete gli occhi e scoprirete perché la nonnina della foto ha quell’espressione perplessa. Buon ascolto!

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato | 2 commenti

Un fiammifero

Tutte le nostre azioni, anche le più insignificanti, hanno delle conseguenze. La fiaba che vi racconto oggi è di R.L. Stevenson, e ci mostra cosa potrebbe succedere se…

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La piuma

Il nostro viaggio verso il Natale continua con un’altra fiaba, questa volta di Hans Christian Andersen. Anche se è stata scritta più di cent’anni fa, mi sembra sia molto attuale. Che ne pensate?

Buon ascolto,

Elisabetta

p.s.: le fiabe sono raccontate, non lette 🙂 se volete condividerle, vi ringrazio e vi chiedo di farlo usando il link di questa pagina, o il post che trovate su facebook. Grazie!

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato | Lascia un commento

La luce delle stelle

La luce delle stelle ha poteri incredibili… O no? Con la fiaba qui sotto, lo scoprirete!

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La fine del mondo

2020, annus horribilis. Ma… quando arriverà, la fine del mondo? La fiaba che vi lascio qui sotto ci dà qualche idea… Fatemi sapere cosa ne pensate!

Buon ascolto,

Elisabetta

Pubblicato in Fiabe | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

Il vecchio contadino

Quello che ci accade è una fortuna o una disgrazia? Ascoltiamo cos’ha da dirci in proposito questo antico racconto cinese…
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

L’anello

Condivido una breve fiaba che mi piace molto. Fatemi sapere che ne pensate!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Fuori le fiabe!

In questo periodo di quarantena forzata, sto registrando qualche video da condividere con voi. Ecco i link alle ultime due fiabe, buon divertimento!

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Di quella volta che ho raccontato fiabe nel bosco…

Questo bosco di castagni secolari mi è entrato nel cuore. Ho avuto l’occasione di raccontare fiabe nell’abbraccio degli alberi a inizio settembre e poi a fine ottobre: la prima volta per inaugurare – che onore! – le attività ne Il Bosco di Luisa, e la seconda per festeggiare i doni degli alberi. In entrambe le occasioni ha partecipato un pubblico numerosissimo (circa un’ottantina di persone, tra piccoli e grandi) e io mi sono divertita talmente che non vedo l’ora di tornare. Condivido un paio di video, in cui potrete vedere qualche scena di due delle fiabe che ho raccontato. Buona giornata!

Elisabetta

Qualche spezzone della fiaba “I due fratelli”
Scene dal “I dodici folletti”

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Qualche video…

Ecco qualche spezzone degli ultimi spettacoli: qui troverete due fiabe parigine, nei prossimi giorni caricherò qualcuna delle fiaba nel bosco e poi anche fiabe in una lingua tutta speciale, quella dei segni. E vi racconterò di una collaborazione che mi ha riempita di entusiasmo e che spero continuerà… Nell’attesa, buona visione!

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Il Castello dei Destini Intrecciati

Il Castello dei Destini Intrecciati

Le fiabe sono vere, scriveva Italo Calvino. Sono vere perché raccontano di noi, delle nostre vite, dei nostri sogni e delle nostre paure. E in questi giorni di paure e serpeggiante incertezza e chiusure forzate, nel rispetto di ordinanze e bene maggiore e spirito civico eccetera eccetera, io non ho smesso di muovermi tra le fiabe, di leggere, di studiare. Avevo preparato questo spettacolo per il Festival delle Relazioni, per raccontare di come i destini dei personaggi – i nostri destini – si intreccino, si incrocino e siano fili di uno stesso tessuto, colorato e bellissimo. Il festival è stato sospeso, ma le fiabe, signori miei, non sentono ragioni. Vogliono essere raccontate. Così, complice la mia fatina de Lo Speziale, ho deciso di mantenere la data e raccontare che cosa succede in quel castello, in cui i destini si incrociano e si intrecciano. Sono fiabe che parlano di scambi, di abbracci dati e restituiti, di cosa fai tu per me e cosa faccio io per te e cosa possiamo fare assieme io e te, e noi e voi, in leggerezza e anche ridendoci un po’ su. E allora via, una corona in testa e a raccontare!

Il Castello dei Destini Intrecciati, giovedì 5 marzo 2020, alla Locanda Lo Speziale: cena dalle 19:00, fiabe dalle 20:15, prenotazioni allo 0452211399 (mar-sab 10:00-21:30) o a ilcastellodellefiabe@gmail.com e 3487697610.

Vi aspetto!

Elisabetta (quella con la corona in testa )

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento

Ridi che ti passa!

Una pentola impazzita che scappa in giro dappertutto, un pollo tagliato a metà, un imbroglione beffato… Nelle fiabe non ci sono solo fatine e folletti, anzi: il più delle volte si intrecciano inganni, scherzi, burle e sberleffi. E si ride un sacco!

Il prossimo appuntamento è per martedì 25 febbraio, alla Locanda Lo Speziale: cenetta a partire dalle 19:00 e fiabe alle 10:30, come di consueto. Per informazioni e prenotazioni, chiamate lo 0452211399, inviate un messaggio al 3487697610 o scrivete una mail a ilcastellodellefiabe@gmail.com

A presto!

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Paris, toujours Paris…

Perché è la mia città del cuore e d’inverno è bellissima. Perché ogni pietra e ogni palazzo raccontano leggende misteriose, fiabe d’amore, storie che riempiono l’anima di bellezza. Perché come lei, nessuna.

Racconterò dei costruttori di cattedrali che ci hanno regalato Notre-Dame, racconterò degli studenti che nel Medio Evo arrivavano da tutta Europa per studiare alla Sorbonne, racconterò del Marais, dei Jardins du Luxembourg, di Montmartre e della Ville Lumière che si specchia nel nastro d’argento del suo fiume, la Senna. E ogni racconto sarà magia, sarà sogno, sarà Paris, toujours Paris…

L’appuntamento è per mercoledì 5 febbraio 2020, alla Locanda Lo Speziale, in via XX Settembre 7 a Verona. Il nostro viaggio attraverso i secoli che hanno modellato Parigi pietra dopo pietra inizierà davanti a una cena speciale e deliziosa. La cena viene servita a partire dalle 19:00, e io inizierò a raccontare alle 20:15. Prenotare è fondamentale: i posti sono limitati, e il cibo viene preparato apposta per voi. Ecco i contatti: 0452211399 o ilcastellodellefiabe@gmail.com

Vi aspetto!

Elisabetta

Pubblicato in Appuntamenti, News, Senza categoria | Lascia un commento

L’inverno, le fiabe

Nel cuore dell’inverno, il cuore ha bisogno di fiabe. Per accogliere il buio, per scaldare le nostre mani infreddolite, per coltivare la speranza e scorgere, lontano, quel punto di luce che forse ci sta chiamando. Tornerò alla Locanda Lo Speziale la sera del 15 gennaio, per raccontare ancora le Fiabe d’Inverno che arrivano dal freddo del Grande Nord: sono fiabe che parlano di magia inattesa, sono fiabe che raccontano di notti nevose e gelide di cui il Re dei Venti è signore e padrone, sono fiabe che narrano di strane creature che vivono tra fiocchi di neve e cristalli di ghiaccio. Ma non temere, nelle stanze della Locanda Lo Speziale il fuoco è acceso, e il cibo è pronto e accompagnato da buon vino: ci sarà tutto quello di cui avremo bisogno per metterci in cammino e raggiungere assieme la fine dell’inverno.

Per informazioni e prenotazioni: chiama lo 0452211399 (mar-sab 9:00-21:30), oppure scrivimi a ilcastellodellefiabe@gmail.com

Ti aspetto!

Elisabetta

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | Lascia un commento